Dalla presentazione della SF70 H in sordina al silenzio stampa nei primi giorni dei test invernali: lo scenario alla Ferrari, però, sembra stia cambiando ora dopo ora, specialmente dopo gli incoraggianti risultati ottenuti dalla “rossa” nelle 4 giornate passate a Barcellona per i primi test 2017.

Raikkonen e Vettel sono in palla, la nuova Ferrari è stata l’unica a tenere il passo della Mercedes. Il cronometro (che ha sorriso), in questa fase della stagione, non va preso in considerazione, ma anche dal punto di vista dell’affidabilità ci sono solo sorrisi.

E allora ecco il Presidente Marchionne tornare a parlare dopo le dichiarazioni enigmatiche di qualche giorno fa: “Non posso fare pronostici perché il 2017 sarà un anno pieno di incognite visti i numerosi cambi nel regolamento. Ma posso promettere che abbiamo passione, unità e impegno per tornare al top già da quest’anno. Il team tecnico guidato da Mattia Binotto, la leadership di Arrivabene e il talento dei nostri piloti: gli ingredienti ci sono tutti, dobbiamo crederci”.