La sconfitta di domenica per la Mercedes è stata bruciante e ha lasciato gli animi agitati. Nel primo giorno di test a Bahrain, Lewis Hamilton ha registrato il miglior tempo ma con molto nervosismo dopo che la sua vettura W08- Hybrid è stata bloccata da un guasto elettrico e il pilota furioso ha fatto rientro ai box con una vettura di servizio.

E’ infine ripartito dopo uno stop di prove di 26 minuti. La tensione ai box Mercedes era più che palpabile. La Ferrari ha schierato due piloti, Giovinazzi al suo esordio sulla SF70H alle prese con l’aerodinamica e Sebastien Vettel che provava per conto di Pirelli gli pneumatici in un test cieco, senza avere informazioni rispetto alle mescole dei pneumatici che testava, in modo da essere esente da condizionamenti.

Un pilota per team per gli altri. Renault sta facendo test aerodinamici in vista della Russia La Toro Rosso è a sua volta delusa per essere riuscita a fare soltanto 13 giri di test prima che il cambio desse problemi tali da necessitare di rinunciare a ulteriori test sul circuito.